Anossia cerebrale

Anossia cerebrale è la lesione che segue alla mancata ossigenazione del cervello dovuta a soffocamento.

  • Nei bambini le cause sono il soffocamento con il cibo, le cadute in acqua, i problemi cradiologici da malformazioni cardiache, di solito durante interventi chirurgici.
  • Gli esiti di anossia cerebrale causano lesioni cerebrali diffuse che possono comportare problemi neurologici spesso gravi e complessi: possono portare alla condizione di Stato Vegetativo, possono compromettere la deglutizione e la respirazione, possono dare problemi motori, visivi, uditivi, linguistici, cognitivi, possono compromettere il comportamento.
  • La presa in carico riabilitativa di pazienti con esiti di anossie cerebrali è susseguente all’avvenuta diagnosi.
  • Si propone un piano di terapia personalizzato, adeguato alle esigenze del paziente, con lo scopo di ridurre le menomazioni e recuperare il maggior livello di autonomia possibile.
  • La riabilitazione consiste in un insieme di interventi finalizzati al raggiungimento della migliore qualità di vita, del maggior livello di autonomia e di inclusione sociale possibili. In particolare:
    • il recupero dei bassi livelli di coscienza (stati vegetativi e minima coscienza)
    • il miglioramento della funzione respiratoria
    • lo svezzamento dalla cannula tracheostomica
    • ripresa dell’alimentazione
    • il recupero della comunicazione
    • il recupero motorio: con percorsi specifici per la ripresa del cammino e della funzione dell’arto superiore con metodologie tradizionali, robotizzate e di realtà virtuale
    • Percorsi per il recupero dei deficit cognitivi specifici (attenzione, memoria, funzioni esecutive, problem solving)
    • protocolli per il ridimensionamento dei disturbi del comportamento (sindrome frontale) e recupero della relazionalità con gli altri
    • Percorsi di recupero delle autonomie personali
    • Percorsi per il recupero dei deficit visivi
    • Percorso per il reinserimento sociale e scolastico protetto
    • Valutazione ortesi ausili
    Gli interventi possono comprendere trattamenti di fisioterapia, fisioterapia respiratoria, logopedia, terapia occupazionale, riabilitazione neuropsicologica, sostegno per il reinserimento sociale e scolastico.
  • Polo Lombardia - UOC Riabilitazione Specialistica Cerebrolesioni Acquisite

    Contatti: Centralino Tel. 031/877.111 - Centro Unico Prenotazioni 031/877.444 - Ufficio Relazioni con il Pubblico Tel. 031/877462 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Sandra Strazzer - Neurologo
    Elena Beretta - Fisiatra
    Sara Galbiati - Neurologo
    Federica Locatelli - Neurologo
    Francesca Formica - Neuropsichiatra
    Paolo Avantaggiato - Neuropsichiatra
    Sara Galbiati - Neurologo

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Premi invio per ricercare
Premi invio per ricercare
Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.