Disgrafia

Rientra fra i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA).

  • Questi disturbi dipendono dalle diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo. Le cause sono riferibili a fattori genetici e neurobiologici.
  • Disturbo specifico della grafia che si manifesta con una difficoltà nell'abilità motoria della scrittura.
  • La prevalenza dei DSA varia dal 3 al 5% della popolazione scolastica. Più frequente nei maschi che nelle femmine (rapporto di circa 4:1).
  • Training di natura neuropsicologica volti al rafforzamento delle abilità di base quali percezione, rappresentazione, coordinazione visuo–motoria e oculo-manuale, lateralità e corretta impostazione dei grafemi. Interventi di empowerment finalizzati ad insegnare ed allenare l’utilizzo di strumenti compensativi (ad.es software per l’addestramento alla digitazione, l’avvio alla videoscrittura, l’utilizzo della smartpen e nei casi più complessi l’utilizzo di software in grado di trasformare il parlato in testo scritto).
  • Polo Lombardia – NPIA:

    Contatti: Centralino Tel. 031/877.111 - Centro Unico Prenotazioni 031/877.444 - Ufficio Relazioni con il Pubblico Tel. 031/877462 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Dr. Antonio Salandi – Neuropsichiatra Infantile

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Premi invio per ricercare
Premi invio per ricercare
Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.