Paralisi Cerebrale Infantile (PCI)

Il termine Paralisi Cerebrale Infantile descrive un ampio gruppo di disturbi neurologici che insorgono in epoca precoce per una lesione permanente ma non progressiva del cervello in via di sviluppo, che avviene prima, durante o dopo la nascita entro il primo anno di vita.

  • Le cause di PCI sono suddivise in pre-natali (malformazioni cerebrali su base genetica, infezioni in gravidanza, ridotto funzionamento della placenta con insufficiente apporto di sangue al feto), peri-natali (encefalopatia ipossico-ischemica, emorragia cerebrale), post-natali entro l’anno di vita (meningo-encefaliti, trauma cranico severo, malattie cardiocircolatorie e arresto respiratorio).
  • I disturbi motori delle PCI sono spesso accompagnati da turbe della senso-percezione, cognizione, comunicazione, comportamento, fenomeni critici e da problemi muscolo scheletrici secondari.
  • L’ecografia cerebrale rappresenta la tecnica di prima scelta per individuare il danno cerebrale già dalle prime settimane di vita e per seguirne l’evoluzione nel tempo, mentre il contributo della RMN appare più importante e significativo per valutare gli esiti a distanza , quando si è completata la mielinizzazione cerebrale.
    • Trattamento riabilitativo
    • Trattamento farmacologico (Chemodenervante con tossina botulinica, Baclofen intratecale)
    • Trattamento pre e post chirurgia funzionale
    • Trattamento robotico (Armeo, LoKomat)
  • La presa in carico precoce ed integrata comprende una osservazione multidisciplinare ed una valutazione delle competenze adattive in ambito neuromotorio, comunicativo, cognitivo, prassico manipolativo. Il trattamento riabilitativo multidisciplinare prevede: riabilitazione neuromotoria (fisioterapia, trattamenti intensivi integrati, Constraint Induced Movement Therapy, trattamenti mediante l’ausilio di apparecchiature robotizzate e realtà virtuale sia per il cammino che per l’arto superiore), trattamenti logopedici, neuropsicologici e neurocognitivi, terapia occupazionale, confezionamento di ausili e ortesi per la postura e per la deambulazione e trattamento della spasticità focale o generalizzata. Il tutto associato ad un’attenta valutazione e monitoraggio degli aspetti internistici, spesso compromessi.
  • Polo Lombardia - UOC Riabilitazione Funzionale:

    Contatti: Centralino Tel. 031/877.111 - Centro Unico Prenotazioni 031/877.444 - Ufficio Relazioni con il Pubblico Tel. 031/877462 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Dr.ssa Chiara Germiniasi – Fisiatra

    Polo Veneto

    Contatti: Centralino Tel. 0438/414.1, Centro Unico Prenotazioni Tel. 0438/414249, Ufficio Relazioni con il Pubblico Tel. 0438/414.260 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Dr.ssa C. Di Pede - Fisiatra
    Dott.ssa R. Mandarano - Neuropsichiatra Infantile
    Dr. E. Trevisi - Fisiatra

    Polo Puglia

    Contatti: Centralino Tel. 0831/349111, Centro Unico Prenotazioni Tel. 0831/349301, Ufficio Relazioni con il Pubblico Tel. 0831/349425 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Dr. Antonio Trabacca - Neurologo
    Dr.ssa Leonarda Gennaro - Neuropsichiatra Infantile
    Dr.ssa Marta De Rinaldis - Neuropsichiatra Infantile
    Dr.ssa Ivana Gallo - Psicologa
    Dr.ssa Carmela Grisolia - Fisiatra
    Dr. Ssa Elisabetta Lucarelli - Neuropsichiatra Infantile
    Dr.ssa Luciana Losito - Neurologo

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Premi invio per ricercare
Premi invio per ricercare
Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.