Sindrome di Ondine

La sindrome di Ondine, o ipoventilazione alveolare centrale congenita (CCHS), è una malattia genetica rara.

  • La sindrome è dovuta a un grave difetto del controllo centrale della respirazione e a una disfunzione del sistema nervoso autonomo.
  • La caratteristica fondamentale della Sindrome è l’incapacità di mantenere una corretta ventilazione autonoma durante il sonno (ipoventilazione). Nelle forme più gravi i sintomi respiratori sono presenti anche durante la veglia.
  • La diagnosi viene effettuata attraverso test genetici.
  • Non esiste una terapia specifica risolutiva, i pazienti affetti devono utilizzare dispositivi di ventilazione meccanica per poter garantire un adeguato scambio respiratorio durante il sonno.
  • Si propongono interventi riabilitativi multidisciplinari, volti a contrastare i sintomi e migliorare il tenore di vita dei pazienti. In particolare: fisioterapia, logopedia, psicomotricità.
  • Polo Lombardia - UOC Riabilitazione Specialistica Patologie Neuropsichiatriche dell'età evolutiva:

    Contatti: Centralino Tel. 031/877.111 - Centro Unico Prenotazioni 031/877.444 - Ufficio Relazioni con il Pubblico Tel. 031/877462 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Dr. Renato Borgatti - Neuropsichiatra Infantile
    Dr.ssa Romina Romaniello - Neuropsichiatra Infantile
    Dr.ssa Susan Marelli - Genetista clinico

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Premi invio per ricercare
Premi invio per ricercare
Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.