• Home
  • Ricerca
  • Topics
  • E-Health per I Disturbi Neuroevolutivi

E-Health per i Disturbi Neuroevolutivi

Polo scientifico
Area scientifica

Responsabile

Dott.ssa Maria Luisa Lorusso
Psicologa, Senior researcher.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Team

Dott.ssa Paola Colombo
Psicologa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dott.ssa Emilia Biffi
Bioingegnere
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dott.ssa Caterina Piazza
Bioingegnere
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

+39 031 877592

Descrizione

L’e-health nasce nel punto di incontro fra lo sviluppo tecnologico  (specialmente ICT) e la crescente richiesta di servizi sanitari, offrendo soluzioni innovative ma anche eticamente accettabili ed economicamente sostenibili. La sempre miglior comprensione del funzionamento cognitivo e neuropsicologico, i sistemi sempre più sofisticati per la raccolta dei dati e la misurazione dei processi mentali, gli ambienti accattivanti e le simulazioni che forniscono stimoli sempre nuovi e consolidano modalità di funzionamento via via più adeguate sono alcune delle potenzialità dei sistemi di e-health. Nell’ambito extraindividuale, l’espansione di reti che connettono pazienti e clinici, clinici e operatori scolastici, operatori scolastici e i familiari dei pazienti, rendendo possibile lo scambio di informazioni, il supporto e la guida, il monitoraggio e l’intervento, creano i percorsi per realizzare i programmi sanitari intercettando i bisogni sociali reali.

La nostra ricerca di strumenti e-health spazia dai nuovi sistemi diagnostici alla riabilitazione e all’empowerment, ai programmi di screening e di prevenzione, all’e-learning e alla creazione di network interattivi. La valutazione e l’intervento nei disturbi dell’apprendimento, del linguaggio e della comunicazione, la gestione dei quadri più complessi legati al bilinguismo, il potenziamento dello sviluppo cognitivo nei bambini prescolari sono alcuni degli obiettivi dei nostri attuali e futuri progetti.

Pubblicazioni

  • Lorusso, M.L., Facoetti, A., Paganoni, P., Pezzani, M. and Molteni, M. (2006) Effects of visual Hemisphere-specific  Stimulation versus Reading-focused Training in dyslexic children. Neuropsychological Rehabilitation, 16, 194-212.
  • Lorusso, M.L., Facoetti, A., Cattaneo, C., Pesenti, S., Galli, R., Molteni, M. and Geiger, G. (2006). Training visual-spatial attention in developmental dyslexia. In C.B. Hayes (ed.), Dyslexia in Children: New Research. New York: Nova Science Publisher.
  • Milani, A., Lorusso, M.L., e Molteni, M. (2010) The effects of audiobooks on the psychosocial adjustment of pre-adolescents and adolescents with dyslexia. Dyslexia, 16, 87-97.
  • Lorusso, M.L., Facoetti, A., & Bakker, D. J. (2011). Neuropsychological treatment of Dyslexia: does type of treatment matter? Journal of Learning Disabilities, 44, 136-149.
  • Biffi, E., Taddeo P., Lorusso M.L., Reni G., (2014). NFC-based application with educational purposes. ACM Digital Library, 370-372. DOI 10.4108/ICST.pervasivehealth.2014.255350.
  • Lorusso, M.L., Cantiani, C., Molteni, M. (2014). Age, dyslexia subtype and comorbidity modulate rapid auditory processing in developmental dyslexia. Frontiers in Human Neuroscience, 8, 313. doi: 10.3389/fnhum.2014.00313
  • Bonacina, S., Cancer, A., Lanzi, P. L., Lorusso, M. L., & Antonietti, A. (2015). Improving reading skills in students with dyslexia: the efficacy of a sublexical training with rhythmic background. Frontiers in Psychology, 6.
  • Lorusso, M.L., Biffi, E., Molteni, M. and Reni, G.L. (2017): Exploring the learnability and usability of a near field communication-based application for semantic enrichment in children with language disorders, Assistive Technology, DOI: 10.1080/10400435.2016.1253046.
  • Lorusso, M.L., Giorgetti, M., Travellini, S., Greci, L., Zangiacomi, A., Mondellini, M., Sacco, M. and Reni, G. (2017) Giok: an alien stimulates pragmatic and social skills in pre-school children. In H.M. Fardoun, V. M. Penichet, M. Alghazzawi, P. Gamito, Proceedings of the 4th Workshop on ICTs for improving Patients Rehabilitation Research Techniques (pp. 89-92). ACM Association for Computing Machinery Digital Library, New York. ACM ISBN: 978-1-4503-4765-5. DOI: 10.1145/3051488.3051500
  • Piazza, C., Cesareo, A.,  Caccia, M., Reni, G.L., Lorusso, M.L. (2017) A tapping device for recording and quantitative characterization of rhythmic/auditory sequences. Proceedings of the Annual International Conference of the IEEE Engineering in Medicine and Biology Society, EMBS. Published on 13 Sep 2017, doi: 10.1109/EMBC.2017.8037058

Collaborazioni

  • Università Cattolica, Milano
  • Università Bicocca, Milano
  • IRCCS Carlo Besta, Milano
  • Politecnico, Milano
  • Ufficio Scolastico Regionale, Milano
  • Seleggo Onlus
  • ITIA CNR, Milano
  • CNR-ISASI – l’Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti “Eduardo Caianiello” (CNR-ISASI) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), nell’ambito del settore dei Sistemi Intelligenti per la Salute

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.