La Passeggiata Spaziale: analisi del cammino

“un passo alla volta”

La Passeggiata Spaziale è attrezzata con un sistema optoelettronico ad alta risoluzione per l’analisi del cammino basato su 8 telecamere e 4 pedane di forza (SMART-DX™, BTS Bioengineering), integrato da un elettromiografo di superficie wireless (FREEEMG 1000, BTS Bioengineering).

Al giovane paziente vengono applicati marcatori, costituiti da piccole sfere adesive, in punti di riferimento definiti secondo specifici protocolli. Il suo compito è camminare avanti e indietro nel locale. Nel mentre, il sistema rileva dinamicamente le posizioni dei marcatori e ricostruisce i pattern di movimento con modelli tridimensionali.

Il laboratorio permette di studiare in modo quantitativamente preciso le modalità di cammino  dei giovani pazienti, da come articolano il movimento a come appoggiano il piede al suolo, da quali muscoli vengono attivati a quali forze vengono esercitate.

La Passeggiata Spaziale è utilizzabile da pazienti a partire dai 3 anni di età, affetti ad esempio da esiti di cerebrolesione acquisita, patologie muscoloscheletriche, paralisi cerebrale infantile, autismo, patologie neurodegenerative, sindromi rare.

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.