• Home
  • Ricerca
  • Topics
  • Ruolo del sistema motorio nella genesi delle difficoltà di rappresentazione del corpo nei disturbi del comportamento alimentare

Ruolo del sistema motorio nella genesi delle difficoltà di rappresentazione del corpo nei disturbi del comportamento alimentare

Polo scientifico
Area scientifica

Responsabile

Dott.ssa Giovanna Cristina Campione
PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Team

Dott.ssa Martina Manzoni
MSc, Psicologa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti

+39 031 877845

 

Descrizione

Nonostante le difficoltà di rappresentazione del corpo siano un aspetto centrale nei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), ad oggi, le basi anatomo-funzionali di tali difficoltà non sono state ancora pienamente comprese. Inoltre, le rappresentazioni corporee atipiche che osserviamo nei DCA sono davvero multisfaccettate e, mentre i disturbi dell’immagine corporea (i.e. rappresentazioni corporee percettive, semantiche ed affettive consce) sono stati indagati abbastanza estensivamente, solo pochi studi si sono concentrati sulle anomalie dello schema corporeo, che comprende tutte quelle rappresentazioni sensorimotorie del corpo e dello spazio necessarie all’azione. Secondo alcune recenti ipotesi nell’ambito della motor cognition, lo schema corporeo sarebbe un’entità essenzialmente motoria, con un proprio repertorio di funzioni motorie complesse. La nostra attività di ricerca si concentra sullo studio dello schema corporeo nei DCA in tale prospettiva, con l’obiettivo di chiarire meglio la natura di tali disturbi, per proporre nuovi strumenti di riabilitazione.

Tecniche sperimentali: misurazioni psicometriche, comportamentali e cinematiche, risonanza magnetica funzionale.

Pubblicazioni (selezione)

  • Campione GC, Mansi GL, Fumagalli B, Sottocornola S, Fumagalli A, Molteni M, Micali N (2017). Motor-Based Bodily Self is Selectively Impaired in Eating Disorders. PlosOne,12(11):e0187342.
  • Brown M, Robinson L, Campione GC, Wuensch K, Hildebrandt T, Micali N. (2017). Intolerance of Uncertainty in Eating Disorders: A Systematic Review and Meta-Analysis. European Eating Disorders Review, 25(5):329-343.
  • Mansi GL, Campione GC, Fumagalli A (2017). Le alterazioni del vissuto corporeo. Prospettive di ricerca e cliniche. In “Mente coatta, corporeità, anoressia mentale. Paradigmi e percorsi di cura”. Luigi Enrico Zappa, Ed. Milano: Franco Angeli.
  • Campione GC, Piazza C, Villa L, Molteni M (2016). Three-dimensional kinematic analysis of prehension movements in young children with autism spectrum disorder: new insights on motor impairment. J Autism Dev Disord, Febr: 1-15.
  • Ferri F, Busiello M, Campione GC, De Stefani E, Innocenti A, Romani GL, Costantini M, Gentilucci M (2014). The eye contact effect in request and emblematic hand gestures. Eur J Neurosci, 39(5):841-51.
  • Campione GC, De Stefani E, Innocenti A, De Marco D, Gough PM, Buccino G, Gentilucci M (2014). Does comprehension of symbolic gestures and corresponding-in-meaning words make use of motor simulation? Behav Brain Res, 259:297-301.
  • Gough PM, Campione GC, Buccino G (2013). Fine-tuned modulation of the motor system by adjectives expressing positive and negative properties. Brain Lang, 125(1):54-9.
  • Innocenti A, De Stefani E, Bernardi NF, Campione GC, Gentilucci M (2012). Gaze direction and request gesture in social interactions. PLoS One, 7(5):e36390.
  • Gentilucci M, Campione GC, De Stefani E, Innocenti A (2012). Is the coupled control of hand and mouth postures precursor of reciprocal relations between gestures and words? Behav Brain Res, 233(1):130-40.
  • De Stefani E, Innocenti A, Bernardi NF, Campione GC, Gentilucci M (2012). The bottle and the glass say to me: "pour!". Exp Brain Res, 218(4):539-49.
  • Gentilucci M, Gianelli C, Campione GC, Ferri F (2012). Intersubjectivity and embodied communication systems. Cognitive Semiotics, 4(1): 125-138.
  • Gentilucci M, Campione GC (2012). From action to speech. In “Language and action in cognitive neuroscience”, Yann Coello and Angela Bartolo, Eds. Psychology Press.
  • Campione GC, Gentilucci M. (2011). Is the observation of the human kinematics sufficient to activate imitation of transitive actions? Behav Brain Res, 225(1):201-208.
  • Viviani P, Figliozzi F, Campione GC, Laquaniti F (2011). Detecting temporal reversals in human locomotion. Exp Brain Res, 214: 93-103.
  • Gentilucci M, Campione GC (2011). Do postures of distal effectors affect the control of actions of other distal effectors? Evidence for a system of interaction between hand and mouth. PlosOne, 6(5): e19793.
  • Ferri F, Campione GC, Dalla Volta R, Gianelli C, Gentilucci M (2011). Social intention and social request: how they affect the kinematic of motor sequences during interaction between conspecifics. PlosOne, 6(1): e15855.
  • Ferri F, Campione GC, Dalla Volta R, Gianelli C, Gentilucci M (2010). To you or to me: when the self is advantaged. Exp Brain Res, 203: 637-646.
  • Campione GC, Gentilucci M (2010). Covert imitation of transitive actions activates effector-independent motor representations affecting "motor" knowledge of target-object properties. Behav Brain Res, 207: 343-352.
  • Gentilucci M, Campione GC, Dalla Volta R, Bernardis P (2009). The observation of manual grasp actions affects the control of speech: a combined behavioral and transcranial magnetic stimulation study. Neuropsychologia, I7: 3190-3202.

Collaborazioni e partnership

  • Prof.ssa Nadia Micali, Dipartimento di Psichiatria, Università di Ginevra

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132

Questo sito si avvale di cookie tecnici, analytics e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.