• Malattie rare: identificata una nuova mutazione genetica per Charcot-Marie-Tooth tipo 2A

    Malattie rare: identificata una nuova mutazione genetica per Charcot-Marie-Tooth tipo 2A

    News

    13 maggio 2022 - Uno studio di "Centro Dino Ferrari", Statale e Policlinico, con la collaborazione dell'IRCCS Medea, espande le conoscenze relative allo spettro clinico e genetico della CMT2A, rara malattia neuromuscolare genetica, facilitando l’identificazione dei pazienti e la diagnosi precoce.

    Leggi di più

  • Autismo e cartoon senza barriere: ecco le linee guida

    Autismo e cartoon senza barriere: ecco le linee guida

    News

    11 maggio 2022 - Ruoli prevedibili dei personaggi, espressioni facciali enfatizzate, narrazione chiara e non troppo veloce. L’IRCCS Medea stila alcune linee guida per la creazione di cartoni animati inclusivi, pubblicate sulla rivista ufficiale dei pediatri italiani.

    Leggi di più

  • #BeInclusive Sport Awards: GIFT conquista il podio

    #BeInclusive Sport Awards: GIFT conquista il podio

    News

    6 maggio 2022 - La proclamazione il 4 maggio a Bruxelles. A ritirare il premio Manuela Galli del Politecnico di Milano e Luigi Piccinini dell’IRCCS Medea di Bosisio Parini.

    Leggi di più

  • Una rete curante a misura di bambino

    Una rete curante a misura di bambino

    News

    29 aprile 2022 - Questo il focus dell'incontro della Vice Presidente e Assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti con i professionisti della Nostra Famiglia, che si è tenuto questa mattina a Bosisio Parini.

    Leggi di più

  • Dai il tuo nome al nostro futuro

    Dai il tuo nome al nostro futuro

    Sostienici

    Con un lascito testamentario la tua opera continua nel futuro de La Nostra Famiglia.

    Leggi di più

Direzione Scientifica e Uffici di supporto

Direttore Scientifico

Segreteria Scientifica Centrale e Uffici Amministrativi per la Ricerca

Segreteria Scientifica Centrale
Silvana Molteni
Tel. + 39 031 877330 // 332-333
Fax + 39 031 877499 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente Amministrativo della Ricerca
Dott.ssa Maria Elena Colombo
Tel. 031/877357
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria Scientifica di Polo

Segreteria Scientifica Polo Lombardia
Silvana Molteni
Tel. + 39 031 877330
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segreteria Scientifica Polo Veneto
Darling Boachie Yiadom
Tel +39 0438 4141
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segreteria Scientifica Polo Friuli-Venezia Giulia
Gabriella Rosset
Tel. + 39 0434 842111
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segreteria Scientifica Polo Puglia
Beatrice Panarelli
Tel. +39 0831 349111
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

INNOVAZIONI TECNOLOGICHE IN RIABILITAZIONE, SALUTE MENTALE E FATTORI UMANI

Descrizione attività

Nel campo dell'analisi di immagini acquisite con Risonanza Magnetica vengono applicati metodi allo stato dell’arte, sviluppati modelli innovativi per la stima di parametri quantitativi ed introdotti approcci di analisi basati su Machine Learning per l'integrazione di marker quantitativi correlati alla condizione clinica. Nell'ambito bioingegneristico, i Laboratori di Astrolab sviluppano e sperimentano pre market e post market tecnologie innovative per valutazione, riabilitazione ed ausilio nel recupero motorio e cognitivo, metodologie di analisi di segnali bioelettrici e di dati multimodali e studiano salute mentale e fattori umani coinvolti nella riabilitazione del paziente.

Obiettivi

Individuare marker quantitativi attraverso l'imaging per la caratterizzazione di quadri malformativi del SNC, il monitoraggio dell’evoluzione di patologie neurologiche pediatriche, la verifica dell’efficacia di interventi terapeutici e riabilitativi. Sviluppare e sperimentare a)tecnologie e dispositivi per il rilevamento delle condizioni psicofisiche del paziente, per riabilitazione motoria e cognitiva, per assistenza nella vita quotidiana, anche con tecniche di additive manufacturing; b) metodi di analisi di segnali multimodali per lo studio dell’evoluzione del paziente in riabilitazione; integrare sensori wearable per automatizzare la valutazione; studiare i fattori umani in riabilitazione.

Topics

TitoloResponsabilePolo
Laboratorio di Bioingegneria Gianluigi Reni Lombardia
Laboratorio di Neuroimaging - CESNE   Lombardia
Sviluppo e implementazione delle classificazioni internazionali OMS Andrea Martinuzzi Veneto

Stampa

ASPETTI NEUROBIOLOGICI GENETICO COMPUTAZIONALI E FARMACOLOGIA TRASLAZIONALE IN NEURORIABILITAZIONE

Descrizione attività

L’attività della linea 3 si focalizza sulla definizione genetico molecolare anche mediante approcci computazionali, delle patologie neurologiche e neuropsichiatriche ai fini della programmazione di un intervento neuroriabilitativo mirato. Le patologie di interesse sono malattie neurologiche rare, neurodegenerative e neuromuscolari, encefalopatie epilettiche, forme sindromiche di ritardo mentale; studio delle basi genomiche in autismo e disturbi del neurosviluppo. La valutazione anche degli aspetti farmacologici delle patologie in esame contribuisce all'elevata interdisciplinarietà dell’attività della linea che si traduce in un approccio integrato degli aspetti analitici e sperimentali.

Obiettivi

  • La definizione della causa o componente genetica delle patologie di interesse attraverso: l'analisi di varianti genetiche per l'identificazione di geni associati a tratti fenotipici anche complessi, lo studio della patogenesi su modelli sperimentali sia cellulari che animali, l'identificazione di varianti sottoposte a selezione naturale per lo studio di geni coinvolti in processi cognitivi, e varianti coinvolte nell’interazione ospite-patogeno nei fenomeni di infezione virale.
  • La caratterizzazione di meccanismi molecolari che determinano reazioni avverse di farmaci in uso (spesso off label) nella popolazione pediatrica

Topics

TitoloResponsabilePolo
Biologia computazionale Manuela Sironi Lombardia
Citogenetica e ricerca genomica Clara Bonaglia Lombardia
Diagnostica molecolare, genetica umana Roberto Giorda Lombardia
Farmacologia Clinica e Traslazionale Emilio Clementi Lombardia
Modelli in Drosophila di malattie del motoneurone Andrea Daga Lombardia
Paraparesi spastiche ereditarie e Malattie del motoneurone dell’età pediatrica Maria T. Bassi Lombardia

Stampa

INTERVENTI ABILITATIVI/RIABILITATIVI NELLA PSICOPATOLOGIA DELLO SVILUPPO: NEUROPSICOBIOLOGIA, CONTESTI SOCIO-AMBIENTALI, QUALITA' DELLA VITA

Descrizione attività

Caratterizzazione disturbi del neuro‐sviluppo e emozionali con approccio multimodale: componenti biologiche (profili genetici, imaging, connettività e maturazione neuronale), ambientali e loro interazioni durante lo sviluppo. Individuazione dei fattori di rischio biologico (gxe), dei fattori di resilienza, del peso del global burden of disease sui contesti, anche con modalità di e‐health. Identificazione idonee finestre temporali per identificazione precoce e pre‐clinica finalizzate alla prevenzione primaria, sviluppo modelli terapuetici e riabilitativi, con il supporto di studi sulla plasticità neuronale, anche in teleriabilitazione “family centered” e relativi outcome.

Obiettivi

Identificazione di fattori di rischio e/o protettivi, biologici, psicologici e comportamentali legati a fattori individuali del bambino o attribuibili al contesto familiare e/o socioambientale. I fattori di rischio/ protettivi identificati verranno utilizzati per costruire algoritmi predittivi dell'evoluzione di un determinato disturbo psicopatologico così come predittore di risposta ai diversi interventi ambientali, cognitivi o farmacologici; caratterizzazione neurofisiologica di alcuni disturbi focali del neurosviluppo specie sugli aspetti funzionali di specifiche aree cerebrali e sulla loro plasticità e modificabilità, aspetto essenziale in un’ottica neuro‐riabilitativa

Topics

TitoloResponsabilePolo
Approcci multimodali multisorgente allo studio della psicopatologia dello sviluppo: integrazione di misure di neuroimaging, neuropsicologia, e gene-ambiente Carolina Bonivento Friuli-Venezia Giulia
ASEBA - Laboratorio per l’adattamento italiano Alessandra Frigerio Lombardia
Attachment Lab Alessandra Frigerio Lombardia
BabyLab - Laboratorio per l’individuazione precoce di bambini ad alto rischio per disturbi del linguaggio, dell’apprendimento e dello spettro autistico Chiara Cantiani, Valentina Riva Lombardia
E-Health per I Disturbi Neuroevolutivi Maria Luisa Lorusso Lombardia
La dislessia evolutiva: fattori di rischio, predittivi e preventivi Sara Mascheretti Lombardia
Laboratorio per lo sviluppo delle abilità comunicative Antonio Trabacca Puglia
Neurolinguistica: dalla valutazione alla riabilitazione del linguaggio Andrea Marini Friuli-Venezia Giulia
Neuroscienze dello sviluppo (a)tipico: componenti oscillatorie-neurali-computazionali del campionamento sensoriale e motorio Luca Casartelli Lombardia
Psicopatologia dello sviluppo Antonio Trabacca Puglia
Psicopatologia dello sviluppo dei disturbi emotivi e comportamentali Maria Nobile Lombardia
Ruolo del sistema motorio nella genesi delle difficoltà di rappresentazione del corpo nei disturbi del comportamento alimentare Cristina Campione Lombardia
Sindrome da Maltrattamento Antonio Trabacca Puglia
Studio della plasticità cerebrale indotta dal diversi tipi di cambiamento attraverso le neuroimmagini Barbara Tomasino Friuli-Venezia Giulia
Un approccio multimodale per lo studio delle difficoltà motorie nel disturbo dello spettro autistico Alessandro Crippa Lombardia

Stampa

© I.R.C.C.S. Medea - Associazione La Nostra Famiglia C.F.-P.IVA 00307430132